L'installatore di canne sarà in grado di utilizzare le specifiche FUJI, che troverete numerose copie sul forum di Rodhouse, che indicano un numero di anelli, una spaziatura degli anelli rispetto allo scion, nonché una misura di anelli.

http://www.rodhouse.fr/forum/viewtopic.php?f=7&t=8832

Queste specifiche sono valide, comprovate e consentono di costruire canne sicure e affidabili, e le raccomandiamo a chi è nuovo all'assemblaggio delle aste.

Tuttavia, saremo in grado di superare alcuni di questi vincoli e preferiremo altre disposizioni, dato che queste specifiche, basate sulla lunghezza, non possono ovviamente tener conto dell'azione di ciascuna asta, vedere l'azione che vogliamo dare uno spazio vuoto, vale a dire che scegliamo un dato montaggio in base all'azione che avrà sullo spazio, l'uso che vogliamo fare del bastone, che anche per questo determinerà ad esempio una lunghezza specifica della maniglia in modo tale che il posizionamento del primo anello sia adeguato, ecc ...

Per caricature, i micro-anelli a gamba singola troveranno il loro posto su un jig rod, e al contrario non monteremo su un'asta verticale di 1,90 il portabobina nello stesso punto come su un bastone di finesse di canna, mentre il Le lunghezze lorde potrebbero essere comparabili e quindi a prima vista corrispondono alla stessa tabella di montaggio.

Il montaggio della canna permette grande libertà, grande adattabilità ad ogni utente e ogni situazione di pesca: possiamo ispirare le canne esistenti, correggere quelli che consideriamo punti deboli, possiamo inventare qualsiasi cannes per il proprio uso e molto altro da dipendere dai modi che impongono di praticare questo tipo di pesca con un tale tipo di lunghezza del bastone, e talvolta contrastare se stessi da anni ad anni.

Per quanto riguarda gli anelli, l'attuale tendenza è ad un certo aumento del numero degli anelli, e quindi a una certa ... diminuzione delle loro dimensioni, punti che favorirebbero la sensibilità della canna, la sua risonanza, la lunghezza e la precisione degli anelli. getta ...

Senza essere definitivo su questi punti che sono per alcuni piuttosto soggettivi e personali (troverà due persone d'accordo sulle definizioni di risonanza, la sensibilità, ecc è l'impresa), possiamo comunque concordare su alcune basi:

Un numero maggiore di anelli ammorbidisce gli spazi vuoti e consente al filo di sposarsi meglio con la sua forma.

Gli anelli più piccoli e più vicini allo spazio vuoto consentono al filo di essere più morbido, più vicino allo spazio, più tensione e quindi meglio trasmettere gli impatti

Anelli più piccoli associati a spazi chiari inducono meno peso e quindi maggiore risonanza; Ricorderemo di caricatura l'immagine di un pescatore con un bastone di legno di 6 chili e un altro con una bacchetta di carbonio di 70 grammi, sembra ovvio che uno dei possibili assi nella ricerca del suono di un la canna passa attraverso un alleggerimento del tutto, e che gli anelli partecipano a questo set: a parità di materiale degli anelli più piccoli pesano meno pesanti che grandi.

Viceversa troppi anelli agganciano il filo durante il lancio aumentando le superfici di attrito, cambiano troppo l'azione del grey, e anelli troppo piccoli fanno male al nodo per passare e indeboliscono si lanciano dopo buttare alla rottura: tutto è una questione di compromesso e studiare quali sono i bisogni su un dato bastone.